AAMS e ADM, di che cosa si tratta?

aams

 

Nella ricerca di un sito di scommesse o di un casinò online, capita spesso di imbattersi in una dicitura che suona a metà tra uno sbadiglio, un’esclamazione di stupore e una semplice sigla. In realtà AAMS e ADM hanno, ovviamente, dei significati ben specifici e si tratta di autorità statali con un compito ben preciso.

 

Storia di un ente, dal 1927 a oggi

L’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato altro non era che un organo del Ministero dell’Economia e delle Finanze preposto non solo alla gestione del gioco a livello statale, ma anche al controllo di produzione, messa in commercio e tassazione dei tabacchi lavorati. A partire dagli anni ‘80 l’AAMS subì alcune modifiche che portarono al progressivo abbandono del monopolio sui tabacchi e al sempre maggiore controllo sul settore del gioco.

 

Da lì ai primi anni 2000 l’ente guadagna un crescente numero di competenze, acquisendo nell’ordine le lotterie nazionali, il Lotto e le lotterie istantanee, il Bingo e, nel 2002, tutte le competenze che tutt’ora possiede. È solo nel 2012 che un decreto legge demanda tutte le competenze dell’AAMS all’Agenzia delle Dogane, che diventa quindi Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, ADM.

I compiti di AMD sono vari, data la sua duplice funzione all’interno del panorama legislativo, ma oggi ci vogliamo focalizzare, chiaramente, sulla parte dedicata al gioco d’azzardo. Questa si estrinseca principalmente in due parti, che sono l’emissione delle licenze e la regolamentazione del gioco nel suo insieme.

 

Il rilascio delle licenze

Nel portale dell’Agenzia è possibile trovare una guida precisa, capace di accompagnare i richiedenti nella somministrazione di una domanda completa. Le tipologie di gioco che si possono offrire sono:

 

  • “Betting exchange” (scommesse a quota fissa effettuate a distanza, che richiedono interazione diretta dei singoli giocatori).
  • Giochi di fortuna a quota fissa (uno fra tutti il Lotto).
  • Giochi di carte a distanza (come ad esempio il Poker).
  • Bingo a distanza.
  • Giochi di abilità.

 

Per presentare la domanda ed ottenere una licenza valida, il casinò o sito di scommesse deve seguire un iter preciso che, oltre alla presentazione di tutta una serie di documenti, prevede anche la presentazione della piattaforma online e come verrà gestita, l’elenco di tutti i giochi che si intende proporre, la dimostrazione dell’imparzialità del GNR (Generatore di Numeri Casuali) e la sicurezza dei sistemi informatici.

 

Tra i requisiti principali troviamo invece la sede fiscale in Europa, mostrare un bilancio che provi un fatturato pari ad almeno 1.500.000 € e un versamento ad ADM di 350.000 €. È chiaro quindi che non si tratta di una semplice richiesta, ma richiede già una buona dose di lavoro pregresso.

 

Regolamentazione del gioco

ADM si occupa di controllare e gestire tutto il flusso del gioco d’azzardo su suolo italiano. Sono i tre i settore in cui l’Agenzia fornisce un controllo costante:

 

  • Giochi di abilità – si tratta di quei giochi che vanno ben oltre la fortuna, e l’agenzia non solo monitora e approva le transazioni, ma stabilisce anche tutta una serie di paletti su massimali dei montepremi, spese minime e massime e tanto altro;

 

  • Scommesse sportive – considerando che fino al 1999 in Italia era possibile scommettere sulle corse dei cavalli, si capisce perfettamente quanto sia diventata molto più ampia questa fetta di competenze;

 

  • Videolottery – differenti dalle più comuni slot machine, queste sono completamente gestite dall’AAMS, che ne cura ogni aspetto.

 

 

Quindi cosa si intende con sito non AAMS?

Semplicemente, si tratta di casinò o siti scommesse che hanno deciso di non ottenere la licenza italiana, ma che sono comunque autorizzati ad operare in Italia. È possibile trovare tantissime liste dei migliori casinò non AAMS, come anche di siti scommesse senza limiti, una delle peculiarità di questi portali.

 

Sfatiamo subito un mito e chiariamo al contempo un concetto importantissimo: la maggior parte dei casinò non AAMS sono legali, perché pur non essendo affiliati ad ADM, hanno comunque ottenuto una licenza estera che permette loro di operare anche in Italia. Sono molto comuni le licenze rilasciate da giurisdizioni come Malta e Curacao che, facendo parte dell’Europa, sono perfettamente valide.

 

I casinò non AAMS sono sicuri ma è importante verificare che il portale in cui ci troviamo abbia effettivamente una licenza valida. Questo perché può capitare che un casinò straniero non sia in possesso di alcuna licenza – ed in casi come questi allora sicurezza, legalità e divertimento verranno rapidamente meno, purtroppo.

 

Casinò e siti di scommesse senza licenza

Sono quei portali che non solo non sono autorizzati ad operare da ADM, ma non si sono premurati di ottenere alcun tipo di licenza. Spesso hanno riferimenti abbastanza imprecisi sulla ragione sociale dell’azienda che possiede il sito, ma altre volte costruiscono delle realtà fittizie e danno dati che sembrano reali ma non lo sono affatto.

 

Se ci troviamo in dubbio sulla reale legittimità di un casinò non AAMS che stiamo visitando, possiamo scendere a fondo pagina e dare un’occhiata ai dati societari, andando a verificare online se sono reali. Stessa cosa possiamo fare leggendo i riferimenti riguardo la licenza, controllando sul portale del presunto ente regolatore se questa è reale o meno.

 

Casinò e siti di scommesse con licenza straniera

La maggior parte dei siti stranieri che accettano anche giocatori italiani, comunque, è in linea con la legge e ha passato tutti i controlli richiesti dall’autorità che ha concesso loro la licenza. Ogni giurisdizione impone requisiti e controlli periodici differenti, come anche costi di gestione e durata dell’autorizzazione stessa, e sarà il singolo portale a decidere quale delle tante preferisce.

 

Abbiamo già menzionato come le più utilizzate siano quelle di Marta e Curacao, ma fondamentalmente ogni stato ha la sua giurisdizione, dalla Finlandia alla Spagna, dalla Francia all’Austria.

 

 

Casinò non AAMS, quali sono i pro e i contro

Concludiamo questo breve excursus accennando quali sono, in linea di massima, i vantaggi e gli svantaggi dei casinò e dei siti scommesse che non hanno richiesto la licenza italiana:

 

VANTAGGI

  • Iscrizione più veloce.
  • Assenza di limiti su puntate e vincite.
  • Bonus di benvenuto, promozioni e programmi VIP molto più interessanti.
  • Grande disponibilità di giocate gratuite.
  • Palinsesti più ricchi e innovative.
  • Pagamenti generalmente più veloci.
  • Disponibilità di pagamenti in criptovalute.

 

 

SVANTAGGI

  • Possibile mancanza di licenza.
  • L’assenza di limiti può far perdere il controllo.
  • Difficoltà a tracciare siti di natura fraudolenta.
  • Possibile chiusura improvvisa dell’account.
  • Rischio di incorrere nell’evasione fiscal.
  • Mancano alcuni metodi di pagamento.
  • L’autoesclusione non è contemplata.
Luglio 28, 2021 da Leonzio Volta